Cena sociale 2006 - Tiro a volo San Martino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Galleria > Cene sociali

C.O.N.I.F.I.T.A.V.


A.S.D. TIRO A VOLO SAN MARTINO - Str. San Martino - 61020 RIO SALSO (PU) - Tel. 0721/479391




Si è svolta giovedì 21 settembre c.a., presso il “Ristorante Cavaliere” di San Giorgio di Montecalvo in Foglia, l’annuale cena sociale dell’Associazione sportiva dilettantistica Tiro a Volo S.Martino di Rio Salso di Tavullia, creata e gestita dalla Famiglia Pacassoni ed arrivata al 35° anno di attività.
Tra gli invitati, la prestigiosa presenza del Prefetto di Pesaro e Urbino, Dott. Luigi Riccio, del Sindaco del Comune di Tavullia Prof. Bruno Del Moro da sempre una presenza costante tra le linee di tiro, del Presidente della Provincia di Pesaro Sen. Palmiro Ucchielli, nato e cresciuto nella vallata del Foglia e che tante volte ha onorato con la Sua presenza manifestazioni sportive e premiazioni di gare nazionali e regionali.
Presente il Questore uscente Dott. Giovanni Mastro, il Generale Luigi Tarasca, il Colonnello Mario Sumatra, Comandante del XXVIII reggimento Pavia, il Colonnello Antonio Meloni Presidente Provinciale dell’UNUCI, il Maggiore Gabriele Stifanelli rappresentante il Comando Provinciale dei Carabinieri,                l’Ing. Carlo Carlucci, Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco.
Tra i graditi ospiti anche: il Dirigente Polizia Amministrativa Questura di Pesaro, Dott. Lido Scalpelli, Antonio Angelini sostituto commissario capo ufficio dell’ufficio armi Questura di Pesaro, sempre per la Questura di Pesaro Marcello Capriotti, Ispettore Capo Squadra Mobile e il Comandante Polizia Municipale del Consorzio Pian del Bruscolo, Avv. Gianni Galdenzi ed il Comandante della Stazione Carabinieri di Tavullia Giuseppe Mazzetti.
Per la F.I.T.A.V. presente, oltre al Presidente Nazionale On. Luciano Rossi, il Consigliere Nazionale Sergio Dubbini, il Presidente Regionale Riccardo Rossi, il Consigliere Regionale Roberto Zallocco, il Presidente Provinciale Bruno Nobilini, l’ex Consigliere Nazionale Luigi Petrini, il Commissario tecnico Naz.le specialità Double trap Mirko Cenci.
Per il C.O.N.I., presente l’Avv. Marco Paolini, Presidente Provinciale, il vice Sig. Cosimo Landolfa, ed il Sig. Vittorio Cassini, addetto stampa.
Il Presidente e fondatore della Società, Oliviero Pacassoni, dopo i saluti di rito, ha brevemente illustrato l’attività svolta, negli anni, dall’associazione, caratterizzata dalla sua passione per il tiro a volo e  proseguita, via via, con grande impegno e sacrificio, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti. Non ha smesso di esprimere la sua gratitudine a tutti coloro che nel passato e nel presente hanno contribuito allo sviluppo del sodalizio, più tra tutti i suoi stessi famigliari, il Cavaliere Italino Mulazzani           -Vice Presidente-, il Rag. Mario Serra e gli altri componenti del Direttivo.
Ha poi passato la parola al Presidente Nazionale della F.I.T.A.V. On. Luciano Rossi, il quale ha espresso il proprio apprezzamento sincero alla famiglia Pacassoni, in particolare al Presidente Oliviero che per la gestione seria e duratura nel tempo, ha citato come esempio da seguire a livello Nazionale.
Ha, inoltre, sottolineato la validità assoluta dell’impianto, nel quale, anche quest’anno, si sono svolte manifestazioni sportive Nazionali e Regionali che lo hanno fatto conoscere in tutta Italia.
Lo stesso On. Rossi a poi conferito alla Sig.ra Marta Pacassoni, la medaglia d’oro come “mamma del tiro a volo italiano”; la famiglia Pacassoni, infatti, lavora in perfetta simbiosi e armonia per gestire al meglio la complessa ed articolata realtà del “San Martino”.
Anche il Prefetto ha manifestato la Sua stima per questa famiglia, l’interesse per questo sport e il desiderio di “provare”.
Il Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, ha ricordato le tante volte in cui si è trovato a premiare finali di gare Reg.li e Naz.li e ha definito il tiro a volo S.Martino punto di riferimento del centro Italia per lo sport del tiro a piattello fossa, nonché per gli amanti del Percorso di caccia.
Dopo l’intervento del Presidente Ucchielli, l’addetto stampa del C.O.N.I. Vittorio Cassiani ha illustrato i numerosi successi ottenuti dai tiratori del sodalizio, durante la stagione tiravolistica 2006, per poi passare alla premiazione dei Campioni Sociali 2005 per il tiro a piattello fossa.
per la Iª e IIª cat., primo classificato Ilario Mea con 369 su 400, seguito da Oscar Giagnolini (366 su 500) e da Giuliano Gasperini (361 su 500);
nella IIIª cat. e qualifica Veterani/Master, si è imposto primo class. Domenico Brardinelli, seguito da Orlando Pierleoni e Giuliano Scodavolpe.
Per quanto riguarda la specialità Percorso di caccia in pedana, sono stati premiati i campioni sociali 2006 compak: nella Iª cat. Marco Galli con 144 su 175, nella IIª cat. Simone Caravaggio con 160 su 175, nella IIIª cat. Tiziano Cecconi con 148 su 175 e per la qualifica Juniores, Andrea Ghiselli con 145 su 175.
Inoltre la Società sportiva dilettantistica Tiro a Volo San Martino ha voluto premiare, con una “medaglia ricordo” in oro, anche il Campione Italiano nell’anno in corso che è arrivato primo a livello Nazionale: lo Juniores Davide Gasparini al Campionato d’inverno a Santa Lucia di Piave nel marzo 2006.
Infine anche il Presidente del C.O.N.I. Avv. Marco Paolini ha voluto dare un riconoscimento ai giovani Davide Gasparini e Andrea Ghiselli, in quanto facenti parte della Nazionale Italiana a squadre per avere partecipato ai Campionati Europei in Belgio e del Mondo in Francia classificandosi secondi in ambedue le manifestazioni.
La serata si è conclusa in serena allegria segno del grande affiatamento dei soci che hanno -tra l’altro- manifestato la loro soddisfazione per la prestigiosissima partecipazione delle autorità e per la riuscita organizzazione dell’evento.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu